domenica 14 luglio 2024

Stare insieme

Stare insieme
Quando lavava i piatti lei, lui prendeva una sedia e le leggeva un libro.

17 settembre 2014

Visualizzazioni: 2673
Inserisci un commento
Commento
Nickname
Voto
Nessuno 1 2 3 4 5
Codice di controllo
Digita il codice di controllo
Digita il codice di controllo
Pagine correlate
  • A Matera con Roberto
    Uno degli ultimi viaggi in auto insieme è stato un giro nel Salento. Risalendo ci siamo fermati una sera a Matera. Stupenda.
    Pubblicata il:10/09/2014
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Addormentarsi abbracciati
    Quando il tempo insieme non bastava mai...
    Pubblicata il:04/02/2014
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Arricchirsi dello stare insieme
    Finita la cena si allungavano...
    Pubblicata il:15/01/2015
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Camera con vista
    Erano giorni in cui si sentiva stanca e stressata. Nessun malessere. Solo le mille piccole sollecitazioni del quotidiano a cui prestare attenzione e cura. Il lavoro sempre uguale e tiratissimo. La casa da mandare avanti. Una figlia che guardava sbo
    Pubblicata il:13/05/2019
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Carrozze
    In ogni fiaba che si rispetti esiste una carrozza
    Pubblicata il:07/07/2017
    Voto
    5
    Commenti
    1
  • Cena per due
    Aspettava che lei si sedesse...
    Pubblicata il:24/08/2015
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Di lei sapeva quasi tutto
    Di lei sapeva quasi tutto...
    Pubblicata il:12/05/2015
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Dopo l'uragano
    Placato l'uragano si stringevano l'uno all'altra...
    Pubblicata il:05/12/2014
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Energie inaspettate
    Quando amano davvero, gli uomini sono migliori...
    Pubblicata il:10/02/2013
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • La contessa
    Lo accolse nella sala degli specchi. Un salone col soffitto a volta affrescato con scene di caccia e grandi vetrate che davano sui giardini interni...
    Pubblicata il:13/09/2016
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Le parole che non ti ho detto
    Nella città ferma per l’epidemia, il rumore di fondo era scomparso. Le orecchie si riabituavano al silenzio, e dai balconi soleggiati si iniziavano a percepire suoni insoliti e distanti. Il pianto di un bambino nel caseggiato di fronte. I latrati d
    Pubblicata il:15/03/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Libri che non finiscono
    Alcuni libri non finiscono con l'ultima pagina. Vengono riletti nell'anima, prima di poterli chiudere.
    Pubblicata il:04/07/2014
    Commenti
    0
  • Magie
    Tutti hanno momenti impressi nel cuore..
    Dal momento in cui l'aveva conosciuta, solo pochi giorni prima, si sentiva incamminato verso la gioia...
    Pubblicata il:17/06/2016
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Mostra di Segantini
    Giovanni Segantini, Mostra a Palazzo reale
    Una esposizione ricca di emozioni...
    Pubblicata il:04/10/2014
    Commenti
    0
  • Notti
    Avvolti nel buio silente, sfiniti si volgono al varco che apri imperiosa ogni notte, vincendo le ultime forze.
    Pubblicata il:20/07/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Parlarsi
    Ci sono momenti in cui le parole si possono dire solo con gli occhi
    Pubblicata il:17/12/2012
    Commenti
    0
  • Precipitare
    Lei era andata. Il tempo insieme si tatuava su di lui per sempre...
    Pubblicata il:06/06/2015
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Recensioni: Bella del signore
    Bella del signore, Albert Cohen, 1968.
    Una storia d’amore... Lo è almeno quello di lei?...
    Pubblicata il:20/02/2014
    Commenti
    0
  • Recensioni: Di tutte le ricchezze
    Stefano Benni
    Il racconto di un amore finito, e dei rimpianti che lascia...
    Pubblicata il:20/02/2013
    Commenti
    0
  • Ritorni
    Rincontrare noi stessi, per come eravamo.
    Tornava, di tanto in tanto. Di notte, senza preavviso. Entrava in sogni senza trama...
    Pubblicata il:13/10/2013
    Voto
    5
    Commenti
    2
  • Seduzione
    Sentirsi catturati, e catturare.
    Da ragazzo divorava l'amore....
    Pubblicata il:10/12/2015
    Voto
    5
    Commenti
    1
  • Sentirsi sperduti
    Spesso era mentre guidava...
    Pubblicata il:28/09/2016
    Commenti
    0
  • Ti ho sognato
    Stanotte ti ho sognato. Eravamo in intimità. I sogni sono così, non controllabili. Te ne parlo per la dolcezza che c’era dentro, per i tantissimi momenti vissuti insieme che hanno costruito la naturalezza
    Pubblicata il:11/04/2024
    Commenti
    0

Giorgio Alessandrini

Analista dati delle politiche per il lavoro per la Regione Emilia-Romagna. Ex funzionario amministrativo di INA-Assitalia, poi Generali. Appassionato delle vette e del mare; di emozioni; della vita. E di politica come strumento di risoluzione dei problemi reali.

© Giorgio Alessandrini 2017
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +