mercoledì 8 dicembre 2021
  • » Strategie Elettorali

Strategie Elettorali

  • Suggerimenti per Enrico Letta
    Buongiorno Segretario, I circoli del PD raccolgono con entusiasmo e passione la sfida di una importante opera di rinnovamento del Partito Democratico, finalmente riconosciuta apertamente nella sua relazione
    Pubblicata il: 20/03/2021
    Commenti
    0
  • Referendum sulla riduzione dei parlamentari
    Sono favorevole, ecco perché:
    Sebbene il PD sembri incline ad orientare il voto al referendum sulla riduzione del numero dei parlamentari verso il no, io sono dello stesso parere del Presidente Bonaccini, che si è dichiarato favorevole. E ne spiego i motivi. La motivazione addo
    Pubblicata il: 07/08/2020
    Commenti
    0
  • Lettera aperta al segretario Zingaretti
    Lettera aperta al Segretario del Partito Democratico Buongiorno Segretario, mi chiamo Giorgio Alessandrini e sono un iscritto di Piacenza, città in via di ripartenza dopo essere stata duramente provata dall’esplosione del contagio. Le scrivo perch...
    Pubblicata il: 08/06/2020
    Commenti
    0
  • L'elezione di Trump alla Casa Bianca
    Le conseguenze di una politica succube della finanza
    L'immobilismo e il conservatorismo finiscono per produrre cambiamenti traumatici, come si può vedere in questi giorni. Coloro che oggi paventano inesistenti "derive autoritarie" sono i primi sponsor di quelle vere.
    Pubblicata il: 10/11/2016
    Commenti
    0
  • Il "Porcellum" è incostituzionale
    La sentenza della Corte Costituzionale
    Finalmente la Corte Costituziona stabilisce la incostituzionalità delle "liste bloccate" - Sentenza 1-2014
    Pubblicata il: 14/01/2014
    Commenti
    0
  • Ipotesi di liste bloccate
    Notabili incapaci di farsi scegliere dal popolo?
    mettere i notabili nelle liste bloccate...
    Pubblicata il: 28/08/2012


    Voto
    5
    Commenti
    1
  • Da qui alle politiche: cosa ci attendiamo dai partiti
    Domenica il paese ha suonato la campanella dell’ultimo giro. Oltre potrebbe esserci l’abisso.
    Parole come cambiamento, riforme, giustizia, equità, speranza, sviluppo, in bocche che parlano da troppo tempo senza risultati, perdono ogni credibilità, potenza ed efficacia. Diventano grottesche. Attraverso le parole un popolo definisce le sue me
    Pubblicata il: 24/05/2012


    Voto
    5
    Commenti
    0
© Giorgio Alessandrini 2017
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit� illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi� o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all�uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +