giovedì 23 maggio 2024

La cartolina

Equivoci della tecnologia

La cartolina
Rientrato dall’ufficio, aveva trovato un insolito assembramento di giovani condómini nell’atrio. Erano radunati vicino alle cassette postali. Sembrava guardassero qualcosa, e parlavano piano, con circospezione. Anche i bambini, tenuti per mano dalle madri, non giocavano tra loro, ma guardavano in su, intimoriti e guardinghi, cercando nei volti dei grandi un sorriso rassicurante. 

La situazione era così insolita e curiosa che decise di avvicinarsi per capire il perché di quello strano tramestio. Spezzò il ghiaccio con un cordiale saluto collettivo, guardando però con decisione la giovane mamma al centro della piccola folla. 

E lei, preso coraggio, spiegò con tono apprensivo che era stato rinvenuto sulle cassette postali un cartoncino mai visto con uno strano adesivo raffigurato e una specie di timbro. Dall’altra parte, l’immagine notturna di un ponte, che chissà che significato potesse avere. C’erano anche alcune scritte che apparentemente sembravano un banale whatsapp, ma il fatto che non fosse stato usato un sms, bensì una specie di pizzino, rendeva del tutto evidente che si trattasse di un messaggio in codice. 

Parlò con un tono accorato e talmente preoccupato che si capiva chiaramente come per lei il senso di una incombente minaccia aleggiasse sopra il condominio tutto. Gli astanti annuivano atterriti, e c’era chi la sera stessa voleva trasferirsi a casa dei nonni, in campagna. 

Rimase talmente interdetto dalle osservazioni disarmanti e dalla paradossalità della situazione, che non ebbe cuore di contraddire i presenti. Anzi, pensò che se avesse detto che si chiamava cartolina ed era un modo di mandare un pensiero quando non esistevano gli smartphone, lo avrebbero preso per un idiota e commiserato come tale. 

Così si divertì a dare loro ragione, e suggerì anche di avvisare la Polizia. Poi si avviò verso l’ascensore e fece il tragitto al piano, in silenzio.

________________________________
Giorgio Alessandrini, 6 novembre 2021

Visualizzazioni: 1426
Commenti
    • 26/01/2022 07:05:29 BEA Dice
    • Complimenti, bravissimo una penna d''oro
    • Voto
      5
Inserisci un commento
Commento
Nickname
Voto
Nessuno 1 2 3 4 5
Codice di controllo
Digita il codice di controllo
Digita il codice di controllo


Voto
5
Pagine correlate
  • 9 maggio 1978 - Il delitto Moro
    Avevamo solo 18 anni, ma che fosse Storia lo sapevamo già allora.
    Pubblicata il:09/05/2021
    Commenti
    0
  • Anastasio, il penultimo dei Mohicani..
    L'imbarazzante mail di Claudio Anastasio
    Il discorso alla Camera di Mussolini del 3 gennaio del 1925 è considerato dagli storici l'inizio della dittatura fascista.
    Pubblicata il:14/03/2023
    Commenti
    0
  • Bonaccini contro liste bloccate
    Mi fa piacere che Stefano Bonaccini si sia espresso così chiaramente a favore della eliminazione delle liste bloccate. È in ritardo di 10 anni, ma meglio tardi che mai.
    Pubblicata il:06/02/2022
    Commenti
    0
  • Buon 2021
    La vita di relazione non è solo un diletto, bensì una necessità imprescindibile dell’animo umano. Un bene prezioso di cui avere rispetto e cura quotidiana
    Pubblicata il:01/01/2021
    Commenti
    0
  • Buon 2023!
    Anche quest’anno abbiamo stretto il timone tra scogli e tempeste, e preso il vento. Abbiamo lottato. Vinto e perso. Abbiamo riso con amici e lacrimato soli. Ci siamo seduti stanchi, e riposati per ricominciare. Sia così anche il nuovo anno. Perché
    Pubblicata il:31/12/2022
    Commenti
    0
  • Carboni ardenti
    Le perdite arricchiscono sempre, ma non subito. All’inizio svuotano, bruciando entusiasmo ed energie che si disperdono senza scaldare. Col tempo lasciano braci e fertilità. A me la vita ha insegnato ad ascoltare il mio silenzio interiore.
    Pubblicata il:14/01/2022
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Come perdere elezioni imperdibili
    Come mai, in un paese di 334milioni di abitanti, il partito democratico americano è riuscito a contrapporre un settantasettenne senza particolare carisma al più ridicolo e inadeguato (e ce ne sono stati tanti) presidente della storia degli Stati Un
    Pubblicata il:04/11/2020
    Commenti
    0
  • Cosa cambierà dopo l'invasione dell'Ucraina
    Per non cadere nel baratro di nuove guerre, non mi sembra che ci siano altre alternative che correre più veloce. Più cultura, più saperi, più abilità, più tecnologia. Più futuro.
    Pubblicata il:06/03/2022
    Commenti
    0
  • Diluvi
    La pioggia era così intensa e scrosciante che copriva il rumore del passaggio delle poche auto nella via. Era una sera fredda, che invitava al tepore e alle letture in poltrona. Si affacciò alla finestra e guardò fuori. Le gocce grosse e pesanti
    Pubblicata il:16/12/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Esperienze
    Dedicato alle persone che ci hanno fatto crescere
    Questa notte ritardo al mio appuntamento con le ore del silenzio. Un silenzio che simula quiete ed invece è tuono, e pioggia scrosciante, e vento, e tempesta...
    Pubblicata il:17/11/2015
    Voto
    5
    Commenti
    2
  • Forza segretario, possiamo fare meglio!
    Letta e le nuove proposte elettorali
    Anche se ormai dispero di essere ascoltato, come militante considero questo tipo di comunicazione un errore politico ed economico.
    Pubblicata il:14/08/2022
    Commenti
    0
  • Grostè - Pietra Grande
    Costa fatica e non regala ricchezze materiali, perciò non è di moda. Ma nella vita c’è sempre un modo per guardare lontano.
    Pubblicata il:08/07/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Il silenzio vero
    Non sai cos’è il silenzio finché non vai sulle cime.
    Pubblicata il:15/08/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Incanti d'estate
    Erano le due e il paese ormai dormiva. Davanti allo specchio si passava lentamente il latte detergente sul viso, cercando di placare in una routine ripetitiva il tumulto di emozioni e sentimenti contrastanti che la stavano dilaniando.
    Pubblicata il:21/07/2021
    Commenti
    0
  • Incontri
    Un marito scelto presto, da ragazza. Anni intensi di condivisione ora si consumavano nei silenzi e nella distanza delle anime, come la fiammella di una candela alla fine. Ogni cosa sembrava allontanarli. L’intensità delle professioni,
    Pubblicata il:18/03/2021
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • L' attenzione
    In mezzo a voragini di banalità, brillavano nei social alcune gemme tra paesaggi grigi e noiosi. Disarmanti sorrisi che nascondevano un dolore. Occhi pieni di energia e passione che rivelavano la voglia del prepotente ritorno alla vita.
    Pubblicata il:25/01/2023
    Commenti
    0
  • L' invito
    Indossava un vestito semplice. Niente preziosità. Solo raffinati ornamenti, perché la bellezza che intendeva esibire in quell’ incontro era interiore
    Pubblicata il:13/04/2023
    Voto
    5
    Commenti
    1
  • La beffa per i lavoratori dipendenti e pensionati
    La riforma fiscale del governo Draghi e invece l’equità.
    Il MEF pubblica dati sulle entrate tributarie e sulle dichiarazioni annuali per le diverse categorie di imposta. Con fogli excel e un po’ di pazienza ne ho analizzato gli andamenti degli ultimi 20 anni.
    Pubblicata il:23/12/2021
    Voto
    5
    Commenti
    1
  • La destra ripropone la flat tax. Ancora...
    Senza vergogna Berlusconi propone il 23% e Salvini addirittura il 15%
    Nelle assurde proposte politiche di questa destra esiste in realtà un filo conduttore comune. L’idea che il pianeta non basti per tutti, e solo i più forti abbiamo il diritto di sfruttarlo e depredarlo come meglio possono. Gli altri si fottano.
    Pubblicata il:24/08/2022
    Commenti
    0
  • La forza di reagire
    Il dolore del distacco aveva scisso la sua vita in due. Una proseguiva nel mondo, forte e combattiva. L’altra rifuggiva la folla e si rintanava nel buio dell’anima
    Pubblicata il:13/05/2021
    Commenti
    0
  • La riforma fiscale è sulla bocca di tutti. Ma quale?
    E il PD cosa sceglie?
    Quando i redditi sono bassi, il loro aumento produce un aumento dei consumi maggiore di quello che si avrebbe aumentando dello stesso importo redditi già alti
    Pubblicata il:13/07/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • La tassa di successione di Letta
    Sulla comunicazione abbiamo ampi margini di miglioramento!
    Pubblicata il:21/05/2021
    Commenti
    0
  • La verità, vi prego, sull'amore...
    Si accomodò sulla poltrona accanto. La lampada a stelo orientata verso di lui ne illuminava la figura ma non il viso, che tuttavia aveva intuito serio e riflessivo. - Papà, dimmi qualcosa di vero sull’amore - sussurrò lentamente
    Pubblicata il:02/11/2023
    Commenti
    0
  • Letture
    La lampada a stelo aveva un paralume a tronco-cono, stretto in alto e largo alla base. Il tessuto era spesso, ma con l’interno chiaro. L’effetto era quello di una luce calda e accogliente proiettata sulla comoda poltrona in pelle anticata, e la sem
    Pubblicata il:21/05/2023
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Ma quale potrà mai essere la matrice?
    Anche se il fatto che alle manifestazioni no-vax spuntino sempre fuori i fascisti ha pur sempre un significato, distinguerei. I primi mi sembra che abbiano un problema di percezione della realtà. I secondi di legalità.Le loro formazioni vanno sciol
    Pubblicata il:10/10/2021
    Commenti
    0
  • Magma
    Due panche e un tavolo di legno sotto gli alberi accanto ad un piccolo cimitero sulle colline, tra i latrati di un cane lontano e il frinire delle cicale. Vi passava ore scrivendo freneticamente su un quaderno a righe.
    Pubblicata il:04/09/2021
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Non è maschilismo, Signora De Biase
    Alcuni sono più uguali degli altri
    Come nella Fattoria degli animali di Orwell, il sistema delle candidature al Parlamento rende alcuni cittadini più uguali degli altri.
    Pubblicata il:11/08/2022
    Voto
    5
    Commenti
    2
  • Notte in barca
    La dolcezza di sentirsi in un altro cuore
    La giornata era stata limpida e intensa. Usciti dal riparo della baia, un vento teso e sferzante muoveva un mare che non era agitato, ma avrebbe reso il giro a vela impegnativo e non rilassante. Tuttavia, le condizioni non erano preoccupanti, e l’e
    Pubblicata il:09/08/2023
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Notti
    Avvolti nel buio silente, sfiniti si volgono al varco che apri imperiosa ogni notte, vincendo le ultime forze.
    Pubblicata il:20/07/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Orbite notturne
    Le loro vite avevano ripreso ritmi diversi. Restava lo sconvolgimento dell'istante in cui le anime si erano passate accanto. L'impetuoso innalzarsi delle maree del cuore. Le parole che come onde gigantesche pervadevano le menti, penetrandole e
    Pubblicata il:13/09/2017
    Voto
    4
    Commenti
    0
  • Paola Egonu
    Se il Pd è alla ricerca di simboli, Paola Egonu è uno dei più potenti.
    Pubblicata il:15/10/2022
    Commenti
    0
  • Persone che ci fanno sentire la vita
    A volte incontriamo persone in cui ritroviamo la parte più viva di noi stessi...
    Pubblicata il:19/12/2016
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Proibire le chiamate da call center
    Le chiamate dai call center ai numeri di casa per proporre nuovi contratti di energia, gas, telefonia e carta igienica dovrebbero essere proibite dalla legge. Se fatte sui cellulari, andrebbero aggiunte anche le frustate in piazza.
    Pubblicata il:16/12/2020
    Commenti
    0
  • Recensioni: Cambiare l'acqua ai fiori
    Recensioni: Cambiare l’acqua ai fiori Valérie Perrin, edizioni e/o. Josephine Hart aveva scritto: chi ha subìto un danno è pericoloso, sa di poter sopravvivere. Valérie Perrin racconta le conseguenze del dolore dal cuore della protagonista. Un viag
    Pubblicata il:12/10/2021
    Commenti
    0
  • Recensioni: Il mio nome è due di picche
    Un noir ben scritto e di compagnia per le vacanze estive
    La presentazione del libro di Sandra Bonzi a Travo è stata simpatica e brillante, come spesso avviene quando le intelligenze sono al servizio dell’arguzia. Proveniente dal giornalismo, ma contigua anche al mondo dello spettacolo e del cinema...
    Pubblicata il:17/07/2023
    Voto
    4
    Commenti
    1
  • Reparti dell'amore
    Nella vita, c’è chi trova un senso nella stabilità. Del luogo in cui vive, del lavoro, dell’amore, degli affetti. Il pensiero di essere circondato dalle cose che ama lo rassicura, e rappresenta le fondamenta su cui costruire il proprio futuro.
    Pubblicata il:01/11/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Ritorni
    Rincontrare noi stessi, per come eravamo.
    Tornava, di tanto in tanto. Di notte, senza preavviso. Entrava in sogni senza trama...
    Pubblicata il:13/10/2013
    Voto
    5
    Commenti
    2
  • Ritrovare la strada
    Voglio proprio vedere se riesci a ritrovare la strada. Senza la mappa dei miei occhi, senza l'aiuto delle mie mani. Dopo che gli uccelli hanno mangiato tutte le parole che ho lasciato sul sentiero
    Pubblicata il:20/09/2018
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Sensualità
    Quando immagino la sensualità dell'amore, essa ha la luminosità dei tuoi occhi, la fragranza della tua voce, l'erotismo della piega delle tue labbra. Ha le piccole imperfezioni dei nostri corpi vissuti, proprio per questo ancora più belli e natu
    Pubblicata il:04/08/2021
    Voto
    5
    Commenti
    1
  • Sentieri
    Riconosceva i rifugi a distanza. Aveva imparato quando gli erano necessari e quando doveva proseguire. Altri, invece, erano sempre con sé.
    Pubblicata il:08/02/2021
    Commenti
    0
  • Silenziose presenze
    Le voci dei cari, i preparativi gioiosi, l’armonia della festa e della comunione rendevano ancora più presente e impetuosa nel cuore un’altra comunione, intima e segreta, inviolabile anche dagli affetti più stretti. Una nuova dimensione in cui scop
    Pubblicata il:24/12/2020
    Commenti
    0
  • Suggerimenti per Enrico Letta
    Buongiorno Segretario, I circoli del PD raccolgono con entusiasmo e passione la sfida di una importante opera di rinnovamento del Partito Democratico, finalmente riconosciuta apertamente nella sua relazione
    Pubblicata il:20/03/2021
    Commenti
    0
  • Tramonto sull’oceano atlantico
    Sera del 22 maggio
    All’orizzonte, una striscia di nuvole dove il sole muore...
    Pubblicata il:22/05/2022
    Commenti
    0
  • Una giornata particolare
    Aveva accolto l’invito per due giorni di mare come una liberazione. Il desiderio di evadere da quella cappa di tristezza e timore, che aveva invaso la città come una nebbia nel cuore...
    Pubblicata il:11/09/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0
  • Una voce che ci scopre e denuda
    Quale sete plachiamo quando incontriamo una voce che penetra la nostra anima e si addentra velocemente nei suoi più nascosti meandri come se ne avesse le chiavi
    Pubblicata il:10/12/2020
    Voto
    5
    Commenti
    0

Giorgio Alessandrini

Analista dati delle politiche per il lavoro per la Regione Emilia-Romagna. Ex funzionario amministrativo di INA-Assitalia, poi Generali. Appassionato delle vette e del mare; di emozioni; della vita. E di politica come strumento di risoluzione dei problemi reali.

© Giorgio Alessandrini 2017
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +